logo

Capodanno? A touch of golden

Capodanno

Tra le mura di casa accoglieremo il nuovo anno, per questo motivo nessun elemento va trascurato per poter iniziare al meglio. Non pensate solo al menù o allo champagne che utilizzerete per brindare, oltre la “sostanza” conta anche la forma, soprattutto per la cena di fine anno. Una tavola ben apparecchiata donerà la giusta atmosfera alla vostra serata.

Bisogna pensare alla tovaglia, ai centrotavola e ai segnaposto e abbinare al meglio piatti, bicchieri e colori per stupire i vostri ospiti.

Capodanno

Ricordate alcune regole che dovete sempre seguire per avere una tavola perfetta:

Capodanno

Capodanno

Ponete i piatti al bordo del tavolo e ben distanziati tra loro, aggiungere un piccolo piatto per il pane a sinistra, per le posate il galateo insegna che siano posizionate verso l’interno; i bicchieri invece, saranno collocati in base alla loro grandezza: solitamente prima quello dell’acqua, più grande, e poi quello per il vino. A fine cena, ricordate di aggiungere il flute per lo champagne o lo spumante. Vietato utilizzare bottiglie o piatti in plastica o carta, mi raccomando!

Capodanno

Pensate ad una mise en place che rompa la monotonia dei classici piatti e rendete tutto più moderno e luminoso! Quest’anno ho immaginato una nuance scintillante. Secondo voi di che colore sto parlando? Ovviamente, color oro, il tocco più lucente che ci sia. Al dorato ho aggiunto una punta di nero per i piatti e i tovaglioli, senza dimenticare una tinta vivace e passionale che nelle festività non può mancare, il rosso.

Capodanno

Non dimenticate i segnaposto che potete realizzare in modo davvero facile: se amate le tradizioni potete realizzarli con le lenticchie, simbolo di buon auspicio, mettetene una piccola quantità in un sacchettino e richiudetelo con un nastrino e il nome della persona a cui è dedicato il posto a sedere. In alternativa potete optare per qualcosa di dolce, come un biscottino, è sempre super apprezzato!

Capodanno

I centrotavola? Green, sono sempre i più belli da vedere: potete realizzarli con piante e fiori veri da inserire in piccoli vasetti. Tra una rosa e l’altra sistemate delle candele in nuances per donare un tocco più suggestivo.

Anche se in casa, tra pochi parenti ricordate di portare a tavola il buon gusto e un pizzico di stile scintillate. È pur sempre la notte di San Silvestro, no?

Cari amici e amiche, Buon Anno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *